23… cose che ho imparato

Ogni anno propositi, bilanci e aspettative.
Oggi compio ventitré anni e, anche se dentro me ne sento almeno dieci in più per l’eccessiva serietà con cui analizzo i sentimenti, mi voglio celebrare. A Roma mi pare si dica Ventitré! Bucio de culo!, ed effettivamente di culo ne ho avuto nella mia vita, in senso fisico e pure metaforico, s’intende!
Ma al di là della fortuna che in dosi più o meno eque e con dimostrazioni più o meno distinte ci accompagna tutti in questa vita, io in questi miei appena compiuti 23 anni ho imparato diverse cose.  Continua a leggere

Familiarità

Ci sono stati momenti in questi quasi dodici mesi in cui ho avuto paura di scrivere, paura di raccontarmi, paura di esporre i miei sentimenti al di fuori da me.
Continua a leggere

Vivere felici

Da più di qualche giorno – sarà colpa dell’arrivo di febbraio, mese maledetto – arrivano, tornano e vanno dettagli, storie e notizie di cancro. Con questi, inevitabili occhi rossi, lacrime trattenute o esplose, speranze sempre, a volte preghiere. Sorrisi, mai.
Proprio in questa mancanza leggo uno stupido errore di distrazione e d’interpretazione, come a scuola una mancata doppia consonante, un irrisolto passaggio in una equazione, ho dimenticato. Continua a leggere